SALVINI, Dito medio ai Calabresi: “Zitti, non parlo coi mafiosi. Vi porto cultura. Vostra madre è una mafiosa”

“Salvini, Lamezia Terme non ti vuole”. Con questo slogan, elaborato sul cartello stradale che annuncia l’arrivo in citta’, un gruppo di antagonisti ha salutato l’arrivo in Calabria del segretario della Lega. I manifestanti, una ventina, hanno atteso Salvini mostrando due striscioni: “I terroni non dimenticano” e “Meglio una vita da clandestini che un’ora da Salvini”. Matteo Salvini è stato accolto … Continua a leggere

Fonte: SALVINI, Dito medio ai Calabresi: “Zitti, non parlo coi mafiosi. Vi porto cultura. Vostra madre è una mafiosa” su lavocea5stelle

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su