CHARLIE HEBDO, Calderoli approfitta: “Voglio anch’io la scorta, sono un obiettivo sensibile. Mi dovete difendere”

Nel febbraio del 2006 il ministro leghista Roberto Calderoli mostrò al pubblico una maglietta con stampate immagini considerate blasfeme. La reazione in Libia fu l’assalto al consolato italiano. Il bilancio della repressione contro i manifestanti fu di undici morti e decine di feriti, scatenando una serie infinita di polemiche. Oggi, dopo l’attacco terroristico a Charlie Hebdo, Calderoli ne approfitta e … Continua a leggere

Fonte: CHARLIE HEBDO, Calderoli approfitta: “Voglio anch’io la scorta, sono un obiettivo sensibile. Mi dovete difendere” su lavocea5stelle