VA IN OSPEDALE PER UNA CIRCONCISIONE E GLI AMPUTANO IL PENE

Doveva essere una semplice operazione di routine: una banale circoncisione. Ma non per Gianfaleo Levi-Mammoliti. di Cinquefrondi, in Calabria, che uscito dall’ospedale al posto di un taglietto si è trovato con il pene amputato. Un errore pazzesco che, adesso, l’ospedale “Giuseppe Scopelliti” di Reggio Calabria dovrà pagare. La struttura e tutta l’equipe di urologia sono stati denunciati dall’uomo. Adesso bisognerà vedere che tipo di risarcimento deciderà il giudice. Intanto, Gianfaleo Levi-Mammoliti. soffre per un pene amputato e i dolori causati dall’errore ospedaliero. Senza dimenticare la moglie dell’uomo, ovviamente parte lesa anche lei.

Fonte: VA IN OSPEDALE PER UNA CIRCONCISIONE E GLI AMPUTANO IL PENE su Notizie Pericolose