TERRORE.NAVE FANTASMA PIENA DI PIPISTRELLI CANNIBALI SI AVVICINA ALLE COSTE ITALIANE

Panico tra le autorità portuali europee per la concreta possibilità che la nave fantasma siriana smarrita nel Mediterraneo nel 2012 infestata da migliaia di pipistrelli, si starebbe avvicinando alle coste delle isole greche e italiane.
La Assad  al-Sūriyya era andata alla deriva a gennaio 2012 al largo di Cipro mentre veniva trainata verso un deposito di rottami. Secondo la guardia costiera greca oggi le correnti l’avrebbero portata verso le coste di Creta e prossimamente in Sicilia. I tabloid Daily Mail e Sun affermano che la nave con tutta probabilità trasporta migliaia di pipistrelli giganti, i quali dopo un anno in alto mare sono diventati degli insaziabili cannibali.
Secondo il biologo Karl Asshole, che da mesi segue la rotta di questa temibile nave, i pipistrelli si sarebbero nutriti di uccelli migratori che solitamente sostano sulle banchine delle navi per riposare dopo lunghi giorni di volo e presumibilmente hanno attaccato barconi di clandestini.
Secondo le ultime testimonianze di profughi sbarcati a Malta, affermano di essere stati attaccati da uccelli infernali che hanno divorato le persone che sostavano all’aria aperta.
Il biologo ha fatto presente che se la nave approdasse in una qualsiasi isola si ripeterebbe la catastrofe che avvenne nel 1946 nell’isola Gough.
Qui, infatti, un incrociatore giapponese abbandonato alla deriva, pieno di topi geneticamente modificati a causa delle radiazioni di Hiroshima, spiaggiò nella barriera corallina dell’Isola.
In poco tempo sbarcarono dalla nave migliaia di roditori che nel giro di 2 notti mangiarono ogni essere vivente presente nell’isola. Furono divorate 397 persone, per lo più indigeni.
Speriamo che questo non accada.

Fonte: TERRORE.NAVE FANTASMA PIENA DI PIPISTRELLI CANNIBALI SI AVVICINA ALLE COSTE ITALIANE su Notizie Pericolose