I NAPOLETANI SPORGONO DENUNCIA PER FRODE SPORTIVA.

A Radio Crc è intervenuto l’avvocato Michele Marra: “Ho denunciato l’arbitro Tagliavento alla procura della Repubblica, bisogna verificare se ci sono gli estremi per la frode sportiva. Così si alterano le partite ed il problema è serio. Si alterano gli equilibri e non dimentichiamo che le società sono quotate in borsa e che lucrano sugli scudetti e le coppe. Se il Napoli ha vinto la Supercoppa, la partita di campionato doveva vincerla la Juventus. Il problema è che un guardalinee può sbagliare quando si tratta di un’azione di gioco, ma su un calcio da fermo, non si può sbagliare. Non credo ci sia la sudditanza psicologica, è solo un alibi, un modo per dire di aver sbagliato coscientemente. L’errore è errore e dobbiamo togliere le mele marce anche tra gli arbitri. Sono convinto che De Laurentiis e Benitez che hanno alzato la voce avranno delle sanzioni”.
Gli spettri di una nuova calciopoli si stanno impadronendo di un calcio italiano specchio di un sistema sociale marcio e corrotto.

Fonte: I NAPOLETANI SPORGONO DENUNCIA PER FRODE SPORTIVA. su Notizie Pericolose