CAGLIARI:DONNA CON LA DOPPIA VITA: DI GIORNO FUNZIONARIA DI BANCA, DI NOTTE PROSTITUTA

CAGLIARI:DONNA CON LA DOPPIA VITA: DI GIORNO FUNZIONARIA DI BANCA, DI NOTTE PROSTITUTAHa dell’incredibile la storia che arriva da Cagliari, una donna di quarantadue anni sarebbe stata licenziata da una nota banca nazionale in cui lavorava, perché aveva una doppia vita.
La donna svolgeva infatti di giorno il grigio lavoro di funzionaria di banca, mentre la notte si trasformava in una ‘donna di malaffare’ e si faceva chiamare con il nome d’arte di "la Bersagliera", perché esperta in giochi erotici sado-maso a tema militare. Il suo tariffario era di ben 250 euro all’ora.
La banca, appresa la notizia di un’indagine della procura di Cagliari sulla prostituzione d’alto bordo, avrebbe deciso di lincenziarla per una questione di integrità morale. Oltre il danno vi potrebbe essere per la donna anche la beffa: pare infatti che le autorità potrebbero contestarle il mancato pagamento delle tasse come ‘donna di malaffare’.
 

Fonte: CAGLIARI:DONNA CON LA DOPPIA VITA: DI GIORNO FUNZIONARIA DI BANCA, DI NOTTE PROSTITUTA su Notizie Pericolose