Weinstein: “Ho molestato tantissime cinquantenni”. E il web lo riabilita

Moles (TO) – Non si sono ancora placate le polemiche sulle esternazioni dello scrittore francese Yann Moix* secondo cui le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili, che nuove sconcertanti dichiarazioni di personaggi controversi potrebbero riaccendere il dibattito.

Nei giorni scorsi ad animare la polemica con posizioni di netta critica nei confronti dello scrittore era intervenuto il MILF (Movimento Internazionale per la Liberazione Femminile), da anni in prima linea per tutelare la scopabilità delle donne mature. “Troviamo profondamente offensivo che Yann Moix non ci guardi come un oggetto sessuale – ha dichiarato Janine Stifler, fondatrice del movimento – non siamo più nel 2018. Dobbiamo smetterla di considerare le donne semplicemente come cittadine a tutto tondo, studiose migliori dei loro coetanei maschi o giudici della Corte Suprema. Noi lottiamo per i diritti delle donne, e di quelle mature in particolare, ad essere apprezzate soprattutto per essere dei gran pezzi di gnocca”.

Per sensibilizzare la popolazione sul tema, il MILF da anni somministra sondaggi mediante pop-up che si aprono visitando qualsiasi pagina web, per conoscere la propensione degli uomini ad intrattenere relazioni sessuali con donne mature che vivono nei paraggi. Ma nonostante le numerose gallery di donne cinquantenni ancora desiderabili pubblicate sulle maggiori testate di mezzo mondo, lo scrittore non vuole saperne di tornare sulle sue posizioni, che continua a difendere in maniera indefessa.

Gran parte del mondo della cultura e dello spettacolo si è però schierato contro le provocazioni di Moix, come il critico d’arte Vittorio Sgarbi, da sempre noto per le sue posizioni a favore dell’emancipazione femminile, l’ex attore comico Bill Cosby, star indiscussa de I Robinson (la serie che i nostri genitori ci lasciavano vedere da piccoli per farci addormentare), e soprattutto l’ex produttore cinematografico Harvey Weinstein, accusato di molestie e di stupro da circa il 50% delle persone che lavorano ad Hollywood.

Weinstein ha deciso di venire allo scoperto con una dichiarazione che ha lasciato di sasso molti lettori: “Forse non sono la persona più adatta a intervenire sul tema. So di essere un porco e un maiale schifoso, ma una cosa la voglio dire: mai e poi mai nella mia lunga carriera di molestatore seriale ho scelto le mie vittime discriminandole per la loro età. Ho molestato tantissime cinquantenni e lo rifarei ancora se me ne deste la possibilità”.

La dichiarazione-confessione di Weinstein ha suscitato un enorme scalpore e ha garantito al suo autore l’immediata redenzione e l’abbraccio virtuale di tutto il popolo del web. Rose McGowan, tra le sue prime accusatrici, ha riabilitato pubblicamente il suo carnefice: “Grazie Harvey per queste parole. È bello sapere che c’è ancora qualcuno nel mondo che riesce ad apprezzare una donna andando al di là delle mere caratteristiche anagrafiche. Spero che tu possa tornare presto a molestare donne di ogni età”.

Francesco Conte

*Yann Moix è uno scrittore francese noto in tutto il mondo per le sue esternazioni secondo cui le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili, ma fuori della Francia era del tutto sconosciuto fino a pochi istanti prima di rendere esternazioni secondo cui le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili, tanto che, sostengono i più maliziosi, avrebbe dichiarato che le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili solo per ottenere visibilità. L’ipotesi sarebbe confermata dalla circostanza che in moltissimi hanno rilanciato le sue affermazioni secondo cui le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili ritenendole condivisibili e così dandogli visibilità, mentre i suoi detrattori hanno duramente criticato le sue affermazioni secondo cui le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili così dandogli ancora più visibilità. Noi ci sottraiamo a questo gioco squallido e non rilanciamo la sua dichiarazione secondo cui le donne cinquantenni sarebbero troppo vecchie per essere sessualmente appetibili.

Fonte: Weinstein: “Ho molestato tantissime cinquantenni”. E il web lo riabilita sul magazine satirico Lercio.it