Si fa una sega mentale durante una TAC al cervello: denunciato per atti osceni.

San Damiano del Popolo in Rivolta (TV) – E’ stato denunciato per atti osceni Franco Onano di 37 anni, operaio di San Damiano del Popolo in Rivolta in Provincia di Treviso, per essersi fatto una sega mentale durante una TAC al cervello all’Ospedale Santa Barbara. I carabinieri, guidati dal maresciallo Marcello Congedato, hanno subito individuato l’uomo dopo la denuncia immediata di una Dottoressa (il nome non è stato svelato ma il suo contatto Pornhub è Cucciolina79) e di una infermiera che mentre osservavano nel video del’apparecchiatura medica si sono accorti del grave atto dell’uomo, il quale, forse essendosi rilassato completamente sul lettino si è lasciato andare ad una atto di libidine. Come ha spiegato il Maresciallo: “L’uomo era già stato denunciato un’altra volta dopo che avendo perso un braccio, era ricorso alla masturbazione mentale come una forma di autoerotismo, durante un elettroencefalogramma semplice. Questa volta ad aggravare la situazione è stata anche la presenza di una giovane Dottoressa che, probabilmente, ha innescato l’idea malsana dell’uomo.”

Secondo le indiscrezioni trapelate, l’uomo ha cominciato a pensare ad una sua vecchia compagna di scuola, ora sua vicina di casa, che pare non gli rivolga la parola perché un giorno si è dimenticato di salutarla, omettendo che ha investito già sette dei suoi dieci cani negli ultimi tempi. Questo ha innescato in lui una serie di pensieri ricorrenti che si inquadrano in una cosiddetta “masturbazione mentale“. Probabilmente l’essersi rilassato nel lettino lo ha portato a ripensare ad un problema, di per sé ridicolo, ma pesantemente ricorrente, un po’ come essere un tifoso dell’Inter che ripensa al famoso “Triplete” per non constatare la tristezza dei tempi moderni.

L’uomo, sposato con due figli, operaio in un’azienda produttrice di pinoli elettrici, si era sottoposto alla Tomografia Assiale Computerizzata per una ricorrente cefalea che non lo lasciava più dormire. Il problema si era iniziato a verificare da quando il gatto di casa, chiamato comunemente Teddy, dodici chili di felino, nero a chiazze bianche e molto goloso di carcasse di cagnolini investiti, ha iniziato a farsi le unghie di notte sulla calotta cranica del suo padrone il quale non sembrava ancora essersi reso conto di nulla. Nemmeno degli evidenti deficit mentali che tale pratica gli portava, come comprare maglie di Santon, offrire sua moglie al macellaio per uno sconto del dieci per cento sulla spesa, e andare a pranzo nei ristoranti di Cracco con soli cinquanta euro nel portafoglio.

Il giovane Onano è stato condotto da una pattuglia dei carabinieri del luogo presso la sua abitazione dove scatteranno i domiciliari che avranno però delle lievi restrizioni: internet sarà accessibile ma non potrà andare su qualsivoglia sito sconcio per soddisfare la sua sete di sapere. “Nessun problema“, ha detto poi Onano, “sono abituato a fantasticare sulle puntate di “Forum”, mi basta già così“.
Intanto la Dottoressa, pur essendo sotto ancora sotto shock, ha predisposto già un percorso di sedute per aiutarlo a superare questa sua ossessione per Barbara Palombelli.

Davide Ruggeri & Davide Paolino

Fonte: Si fa una sega mentale durante una TAC al cervello: denunciato per atti osceni. sul magazine satirico Lercio.it

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su