Laura Boldrini si fa ibernare per vedere la Lega che restituisce tutti i 49 milioni

Assidera (TA) – La notizia che la Lega potrà restituire i famigerati 49 milioni di euro sottratti alle casse dello Stato in comode rate dilazionate fino alle Calende Padane è stata accolta con sollievo dai simpatizzanti del Carroccio – sono stati segnalati caroselli di ruspe, falò di manichini di colore, brindisi a base di grappa alle radici cristiane – ma ha lasciato l’amaro in bocca a chi non nutre particolare affetto per il partito di Matteo Salvini.

Tra questi, un posto di rilievo spetta sicuramente all’ex Presidente della Camera Laura Boldrini. La deputata di Liberi e Uguali, da almeno un lustro bersaglio di duri attacchi leghisti, spesso basati su bufale pescate nel web (tipo che faccia parte del PD), sperava di poter assistere alla restituzione a Roma ladrona dell’ultima rata del maltolto e quindi alla chiusura definitiva di una questione che si trascinava ormai da molto tempo, almeno da quando Salvini era nella Lega da soli 20 anni. Dopo l’accordo con la Procura di Genova però si è calcolato che quel momento dovrebbe arrivare tra circa 80 anni, un tempo troppo lontano per lei e per gli altri politici attuali, escludendo Silvio Berlusconi.

Durante un incontro sulle nuove frontiere della tecnica a cui era stata invitata, l’esponente di LeU ha assistito alla presentazione della SiGela, un’azienda del Canton Ticino specializzata nella criogenia umana, durante il quale la presidente Elsa Arendelle ha spiegato che la sua società è in grado ibernare una persona al costo di 10mila euro l’anno. Tra il serio e il faceto, la Boldrini ha commentato: “Se avessi 800mila euro ci farei un pensierino, per vedere la Lega che restituisce tutto quel che ha rubato!”.

L’affermazione è stato sentita da diversi partecipanti e diffusa sui social: in poche ore è partita una colletta spontanea di proporzioni inaspettate. L’ex Presidente della Camera infatti risulta tra  personaggi meno amati d’Italia, piazzandosi in questa speciale classifica tra Pietro Pacciani e Donato Bilancia. Migliaia di italiani quindi hanno accolto con favore l’idea di farla ibernare per 80 anni . Molti donatori addirittura, sapendo che era diretta in una clinica svizzera, hanno suggerito di farla accompagnare da Marco Cappato.

Le preoccupazioni principali vengono dal suo partito, come conferma una fonte che vuole rimanere anonima e che sulla sua barca ha dichiarato, lisciandosi i baffi finti applicati sopra i baffi veri: “Diciamo che anche a noi non dispiace un suo allontanamento pluriennale. Il problema è che così ci toglie circa il 100% della rappresentanza femminile di Liberi e Uguali e ci fa passare per un partito caratterizzato da un gretto materialismo maschilista.

Andrea Michielotto

Fonte: Laura Boldrini si fa ibernare per vedere la Lega che restituisce tutti i 49 milioni sul magazine satirico Lercio.it