Diletta Leotta vince il concorso “Miss Maglietta Qualsiasi”

MILANO – Oltre 3 milioni e 200 mila follower su Instagram, 1 milione di fan su Facebook, sedere, seno e ascelle assicurate ai Lloyd’s di Londra per 18 milioni di sterline: stiamo parlando di Diletta Leotta, bellezza catanese di 27 anni che sta vivendo un periodo di enorme popolarità, impegnata contemporaneamente su Dazn e su Fox Italia. Soprannominata dai suoi amici più stretti “86-61-89” la bellissima Diletta raggiunge oggi un altro storico traguardo: la vittoria nel concorso “Miss Maglietta Qualsiasi”, contest in cui ha sbaragliato concorrenti del calibro di Miss Maglietta Bagnata (Anna Tatangelo), Miss Cardigan Attillato (Brigitte Macron) e Miss Occhiali in Punta di Naso (Concita De Gregorio).

Un successo che si spiega bene con le parole di Stefano Azzecchi, Professore Ordinario di Estetica Comparata presso l’Università di Monza: “È una fregna cosmica: qualunque cosa tu le metti addosso, da qualunque punto dell’Universo la osservi, qualunque sia il tuo sistema di riferimento e la tua accelerazione relativa, risulta bona in modo assurdo. Isotropico. Al solo pensiero di come sia senza vestiti mi viene la sindrome di Stendhal e la bavetta dalle orecchie”. Subito dopo questa dichiarazione, il professor Azzecchi è stato costretto a fuggire, inseguito dai suoi stessi maroni che per l’eccitazione avevano improvvisamente preso vita e si erano staccati da lui.

La bellezza della Leotta è nota ai più. Non a caso, la showgirl è stata scelta da La7 per condurre “Miss Italia”, che quest’anno aveva come sottotitolo “La più bella d’Italia, ma mai quanto la Leotta” ed è attualmente il volto della Serie A di Dazn*, nuova piattaforma che frequentemente si blocca in fermo immagine proprio per permettere agli spettatori di guardarla meglio senza essere disturbati dalla partita di calcio.

Questa dirompente bellezza ha però causato qualche inconveniente alla presentatrice. Qualche anno fa, il suo account Dropbox è stato infatti violato da un hacker che le ha rubato scatti molto hot seguendo un tutorial di Salvatore Aranzulla. Una gravissima violazione della privacy che non ha tuttora un colpevole, anche se la Polizia Postale ha fatto qualche passo avanti nella sua indagine su tutti quelli che potevano avere un motivo per compiere questo gesto, restringendo il cerchio a circa 4 miliardi e mezzo di persone.

E ricordiamo tutti l’incidente che l’ha vista protagonista durante l’attuale stagione de “Il contadino cerca moglie” (che la Leotta conduce dallo scorso ottobre) su Fox, quando uno dei contadini in gara ha cercato di possederla nel granaio del programma salvo fermarsi all’ultimo perché “mi sono ricordato che non era mia cugina”. Per non parlare poi di quella volta in cui i contadini hanno cercato di sotterrarla viva per vedere se riuscivano a coltivare un “albero di Dilette Leotte”.

“Sono contenta di questo risultato” ha dichiarato una radiosa Leotta ritirando la sua fascia, “mi impegnerò a non deludere i miei fan, vestendomi sempre in modo qualsiasi e facendo una qualunque foto. Grazie a tutti!”

Stefano Pisani

 

*Una curiosità. “Dazn”, che si pronuncia “Dazòòn”, è in realtà il suono registrato nei corpi cavernosi dell’organo sessuale maschile medio quando in video appare Diletta Leotta.

Fonte: Diletta Leotta vince il concorso “Miss Maglietta Qualsiasi” sul magazine satirico Lercio.it