Bullismo, prende 2 in educazione fisica ma non riesce a picchiare il professore

ROMA – Ennesimo caso di violenza nelle scuole ai danni di un professore. È avvenuto nell’Istituto TecnicoRomolo Casamonica” al Quadraro. Protagonista in negativo di questo episodio il 16enne S.S. (non sono le iniziali, il padre, fervente neonazista, l’ha chiamato proprio così NdR), che si è scagliato contro il suo professore di Educazione Fisica. Presenti all’aggressione anche alcuni complici del bullo, che hanno ripreso tutto con il cellulare.

A scatenare la rabbia del ragazzo sarebbe stato il 2 assegnatogli dal professore al termine della lezione. “Avevo assegnato a tutti 30 flessioni – spiega l’insegnante – ma S.S., che si era mangiato tutte le merende rubate ai compagni di classe, non è riuscito a sollevarsi da terra neanche di un centimetro. È rimasto adagiato sul linoleum della palestra come un capodoglio. Gli ho messo 2, ma sono stato fin troppo generoso”.

Il ragazzo, però, ha reagito cercando di avventarsi sull’insegnante per picchiarlo, ma è riuscito solo a fare due passi: poi si è fermato in preda all’affanno, appoggiando le mani sulle ginocchia. Il professore ha provato a incitarlo: “Muovi quel culo! Fletti le ginocchia! Prova a colpirmi! Se ci riesci ti metto 7!”, ma il ragazzo è riuscito solamente ad agitare le braccia in maniera goffa e scoordinata. L’insegnante, quindi, ha iniziato a calargli un voto per ogni colpo andato a vuoto, provocando un aumento della rabbia nel ragazzo. Quando è arrivato a -4 il bullo è stramazzato a terra in una chiazza di sudore.

I suoi compagni, nonostante l’esito dell’aggressione, hanno deciso comunque di mettere il video online: “Per noi l’importante è che qualcuno venga umiliato”, spiega uno di loro sputando in faccia a un passante.

Sulla vicenda interviene anche lo psicologo dell’Istituto: “S.S. è il classico bullo dominato da un forte istinto di sopraffazione. Solo che essendo agile come un ornitorinco non riesce a picchiare nessuno. Per la frustrazione la sua rabbia aumenta. Il ragazzo trova soddisfazione solo nel cibo, che però gli provoca un aumento della massa grassa che gli impedisce ulteriormente di picchiare la gente. Insomma , S.S. è entrato in un circolo vizioso che potrà essere spezzato solo da un infarto del miocardio”.

Eddie Settembrini

Fonte: Bullismo, prende 2 in educazione fisica ma non riesce a picchiare il professore sul magazine satirico Lercio.it