Attaccava manifesti di Casini: ragazzo aggredito dai militanti di tutti i partiti

BOLOGNA – La campagna elettorale fa registrare l’ennesimo caso di violenza, stavolta nella rossa Bologna. A farne le spese è stato il 22enne attivista di Civica Popolare per l’Italia Giuseppe Nasten’ka, noto in città per essere uno dei dodici simpatizzanti di Pier Ferdinando Casini.

Secondo una primissima ricostruzione delle forze dell’ordine, l’attività del giovane – che stava affiggendo dei manifesti elettorali con su scritto Vota anche tu Pier Ferdinando Casini – avrebbe attirato l’attenzione di alcuni militanti di Forza Nuova, che si sarebbero avventati su di lui dopo aver chiesto a un passante cosa ci fosse scritto sui manifesti.

Il fragore delle percosse avrebbe attirato anche i militanti di altri partiti che, nello scorgere il faccione di Casini, avrebbero messo da parte le divergenze politiche e si sarebbero accaniti sul ragazzo con una commovente unione di intenti e di visioni. Nel giro di qualche minuto – secondo gli inquirenti – sul povero Giuseppe sarebbero piombati attivisti di Forza Italia, Partito Democratico, M5S, Lega Nord, Potere al popolo, Fratelli D’Italia, +Europa, Udeur, CasaPound e agenti della Folletto a caccia di affari. Unici a non partecipare alla zuffa gli iscritti a Liberi e Uguali, spaccati sull’utilizzo dell’oggetto contundente da utilizzare.

Dopo essere stato malmenato, il ragazzo sarebbe rimasto a terra per circa 30 minuti, fino all’arrivo dei suoi amici attivisti di Civica Popolare che, vedendolo in terra agonizzante e con a fianco i manifesti di Casini ancora da affiggere, si sarebbero visti costretti a continuare il pestaggio.

Il giovane al momento è tenuto sotto osservazione dai medici dell’Ospedale Fatemalecompagni, che hanno fatto sapere in un comunicato che le sue condizioni non sono gravi, se si esclude la militanza in Civica Popolare.

Alfonso Biondi

Fonte: Attaccava manifesti di Casini: ragazzo aggredito dai militanti di tutti i partiti sul magazine satirico Lercio.it

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su