Anche Martina chiede un selfie con Salvini per avere più visibilità

EALLORAIL (PD)- Dopo le varie batoste accusate dal PD negli ultimi mesi sono fioccate in sede numerose proposte per riportare al partito gli elettori perduti. Renzi aveva ipotizzato una presentazione del programma elettorale in prima serata, sotto forma di cartone animato, con tanto di comizio e canzonette di sinistra, ma l’idea, messaggiata sul gruppo WhatsApp ‘Noi Snob di Sinistra’, è poi arrivata in qualche modo a Celentano (e il suo flop è noto a tutti).

Purtroppo, Renzi a parte, spesso i volti dei membri del partito del PD suscitano quasi sempre la stessa reazione, quello sguardo “mmm… ti ho visto da qualche parte in TV… ma dove?” e perfino chi è in corsa per le primarie, viene confuso con qualcun altro: Giachetti con il fumettista Gipi (già di per sé un semi-sconosciuto), per esempio, e a Nicola Zingaretti viene chiesto ogni volta il finale dell’ennesima stagione de ‘Il commissario Montalbano’.
Il video che ha iniziato a girare in Rete poco dopo l’arresto dei coniugi Renzi ha fatto traboccare il vaso: nel filmato, si vede Giachetti che parla con un gruppo di ragazzi militanti del Pd: “Sapete qual è la cosa curiosa? Un po’ di giorni fa l’ex segretario Martina mi ha detto che lui non avrà mai la visibilità di Matteo Renzi, neanche se gli dovessero arrestare i genitori”. A quel punto, uno dei ragazzi, visibilmente confuso, ha chiesto: “Martina chi?”.

Dopo questo video, proprio Maurizio Martina, conscio del suo umiliante anonimato, ha deciso di giocarsi il tutto per tutto. L’ex segretario del PD (è sempre bene ricordare chi sia, dato che il suo nome non dice nulla a nessuno), visto il successo dei due ragazzi sardi che sfottono Salvini, ha virato anch’egli su questo tipo di strategia.
Preparate due frasi a effetto da dire al ministro al momento della foto, Martina, cappellino da baseball in testa che lo rendeva ancora più irriconoscibile, si è messo nella fila dei selfie durante una delle tante uscite del Vicepremier, ha atteso il suo turno e, dopo aver messo in modalità video il telefono, si è avvicinato al leader della Lega dicendo: “Lei sta cercando di eludere la legge tergiversando sui problemi dei cittadini che vivono sul suolo italico”. Salvini che fino a quell’istante non lo aveva riconosciuto, lo ha mandato a cagare, aumentando il gradimento nei sondaggi della Lega. Il video dell’ex segretario del PD è stato comunque condiviso da migliaia di utenti che ora commentano a raffica chiedendosi: “Martina chi?”

Sergio Marinelli

Fonte: Anche Martina chiede un selfie con Salvini per avere più visibilità sul magazine satirico Lercio.it