Roma. Entra in negozio vestito da Gesù: “Datemi tutto GRATIS. Sono il Messia”

Roma. Entra in negozio vestito da Gesù: “Datemi tutto GRATIS. Sono il Messia”

jisus-craisto

Alle assurdità non c’è mai fine, specie in un’enorme città come Roma, a volte al limite di situazioni di forte disagio e degrado. Ma ciò che è accaduto ieri a Ostiense, ha dell’incredibile.Un uomo, tale Marco Spinnaleri, studente fuorisede di 27 anni, è entrato in un negozio Apple, urlando a tutti di essere il Messia: “Voglio tutto gratis, sono il Messia, vostro Signore”.

Le parole hanno sconvolto tutti i presenti, vista anche l’insistenza con cui il ragazzo ha continuato a ripetere questa frase dopo che quasi nessuno aveva fatto caso alla sua comparsa. I commessi hanno subito chiamato le forze dell’ordine, che sono giunte proprio mentre il giovane faceva incetta di personal computer e cellulari gratis. Una storia bizzarra che dimostra il forte disagio e la forte follia della capitale. “Appena portato in centrale, ha continuato a dire di essere Gesù Cristo” spiega un agente “Lo abbiamo subito portato in clinica dopo averlo identificato, in fondo non ha fatto nulla di male, ha solo un po’ spaventato i presenti con il suo look strano. Ma credo che un ragazzo come lui abbia più bisogno di un ottimo psichiatra che di un processo o di un fermo in caserma” continua l’agente, dimostrandosi fermo e comprensivo sull’accaduto. Intanto il novello Gesù Cristo ora non parla e si è chiuso in uno stretto silenzio che dura da alcune ore. Forse si è reso conto della cosa che ha fatto, un atto stupido e ridicolo che lo renderà noto per un po’ alle cronache locali e nazionali.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!
Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate! E non dimenticare di condividere!

L’articolo Roma. Entra in negozio vestito da Gesù: “Datemi tutto GRATIS. Sono il Messia” sembra essere il primo su Il Fatto Quotidaino.

Fonte: Roma. Entra in negozio vestito da Gesù: “Datemi tutto GRATIS. Sono il Messia” sul Fatto Quotidaino