Rimangono INCASTRATI mentre fanno l’amore. SHOCK A ROMA

Rimangono INCASTRATI mentre fanno l’amore. SHOCK A ROMA

A volte è meglio andarci piano con l’amore e il sentimento, soprattutto a letto. Perché altrimenti si rischia di fare la fine di Giulia e Andrea, due studenti romani che sono rimasti letteralmente incastrati durante un rapporto. Non è dato sapere in che modo stessero consumando il rapporto. Quello che rimane è che i due sono rimasti bloccati, al punto da ricorrere all’aiuto di medici e infermieri dell’ospedale “Santamore” della capitale.

La vicenda ha scatenato l’ilarità e l’ironia della gente, al punto che in molti si sono chiesti come la cosa sia stata possibile. A spiegare la situazione è stato il chirurgo Alvaro Porfido: “Alle volte capita che la scarsa lubrificazione unita ad eccitazioni molto forti, possa provocare dolore acuto e quindi incastro. Non c’è un termine tecnico per definire tale situazione, di certo è qualcosa di già accaduto diverse volte in passato. Insomma, bisogna stare attenti, al massimo cercando di alleggerire la cosa con dei sani preliminari che aumentano il desiderio e rendono il rapporto più stabile, veloce e come dire scivoloso”.

Intanto Andrea ha deciso di parlare alle nostre telecamere, e ha detto: “Beh, quello che vi posso dire è che l’episodio è stato alquanto bizzarro, ma grazie alle cure dei medici del Santamore, siamo riusciti a venire fuori senza alcun problema. Succede, ci può stare. Non rivelerò dettagli più profondi anche per rispetto della mia donna. Di certo sono stati momenti assurdi, ma ora abbiamo trovato la forza di riderci su”. Insomma, tutto bene quel che finisce bene, ma fate l’amore correttamente.

L’articolo Rimangono INCASTRATI mentre fanno l’amore. SHOCK A ROMA sembra essere il primo su Il Fatto Quotidaino.

Fonte: Rimangono INCASTRATI mentre fanno l’amore. SHOCK A ROMA sul Fatto Quotidaino