Ecco Romani Prodigy. Pronto il governo technico.

Ecco Romani Prodigy. Pronto il governo technico.

lerrore-e-nellocchio-di-chi-guarda-siamo-la-cura

Romano Prodigy è il nuovo presidente del consiglio italiano. Lo ha confermato lo stesso Mattarella, il capo dello Stato chiamato ad attuare una scelta precisa in questi giorni di stallo. “Romano Prodigy ci sembra la risposta adeguata per proseguire lungo la via già intrapresa. Si tratta di uomo di classe e di capacità molto alta, l’uomo di cui l’Italia ha bisogno in un duro momento come questo, è bene che la situazione non sfugga di mano. Ora tutti uniti col nuovo presidente”.

Ha parlato, in supporto al nuovo premier, anche il giornalista inglese Liam Howlett, profondo conoscitore del nuovo presidente del consiglio: “Romano è un signore, in un momento delicato come questo ha avuto il coraggio di prendere in mano la situazione senza tirarsi indietro, in modo da favorire la stabilità e la crescita. Gli auguro il meglio”.

Intanto Prodigy dice: “Spero che le cose girino per il verso giusto, sono contento di questa chiamata e spero potrò fare il meglio per il mio Paese. Il primo provvedimento sarà riscoprire la musica degli anni ’90. Insomma, non si tratta di un banale “si stava meglio quando si stava peggio”, sto cercando solo di far capire quanto anche la musica possa essere importante, la musica della lira, quella che l’euro sembra a tutti averci tolto. Cerchiamo di andare avanti e di guardare al futuro nel migliore dei modi”. In pomeriggio ci sarà il discorso d’insediamento. Buona fortuna al nuovo presidente. W Romano Prodigy. Rimettiamo Firestarter.

L’articolo Ecco Romani Prodigy. Pronto il governo technico. sembra essere il primo su Il Fatto Quotidaino.

Fonte: Ecco Romani Prodigy. Pronto il governo technico. sul Fatto Quotidaino