Venezia – Sommergibile sbaglia rotta ed emerge a Piazza San Marco

È di questa mattina la notizia che un sommergibile nucleare russo, l’ubt569, di passaggio dell’Adriatico per alcuni lavori straordinari di manutenzione, sarebbe finito per errore in un tunnel sottomarino al di sotto di una zona nei pressi di Piazza San Marco, emergendo rovinosamente dall’asfalto, sotto gli occhi increduli di centinaia di turisti in visita a Venezia.

sommer

L’incidente, che fortunatamente ha causato solo qualche lieve ferita a causa dell’impatto col suolo ad alcuni membri dell’equipaggio, sarebbe avvenuto per un’avaria ai dispositivi di localizzazione di bordo (sonar e scandagli), confondendo la rotta in un tratto di mare nettamente fangoso e con scarsa visibilità adiacente alla laguna.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile e le forze dell’ordine, che hanno dovuto soprattutto allontanare la gente curiosa che continuava a sporgersi troppo, ignorando il rischio idrogeologico di frana dell’intera area.

Inoltre si è immediatamente provveduto ad un controllo accurato del nocciolo nucleare del propulsore, in modo tale da evitare in ogni modo il rischio (fortunatamente scongiurato) di contaminazione radioattiva.

Marco Pappuddi – Capo Redattore 

Fonte: Venezia – Sommergibile sbaglia rotta ed emerge a Piazza San Marco sul Corriere del Mattino