Taranto – 3 Sparatorie in un solo giorno in pieno centro – Paura e Coprifuoco

E’ davvero preoccupante la situazione nel capoluogo Jonico. Negli ultimi tempi un numero impressionante di fatti di cronaca si stanno susseguendo senza freni a Taranto.

Taranto – 3 Sparatorie in un solo giorno in pieno centro – Paura e Coprifuoco

Sembra di essere tornati agli anni ’80, ai tempi in cui la Sacra Corona Unita terrorizzava i cittadini, anni in cui impazzavano i furti d’auto o più semplicemente delle autoradio, i furti di appartamento e le sparatorie che costringevano le persone a non uscire di casa dopo il calar del sole.

A quanto pare è ricominciato tutto, la gente è seriamente in pericolo, per non parlare del numero incredibile di suicidi che hanno colpito la città nell’ultimo anno, prevalentemente compiuti nelle zone adiacenti al Lungomare, belvedere turistico tarantino.

Infatti, risale a questa mattina l’ultimo suicidio: una donna di 40 anni, architetto, si è tolta la vita gettandosi dal quinto piano della sua abitazione, in una zona trafficatissima alle ore 10,00 circa, davanti a centinaia di passanti.

Ma nel pomeriggio è accaduto qualcos’altro, altrettanto preoccupante: ben 3 sparatorie, a distanza di poco tempo l’una dall’altra, si sono verificate in pieno centro cittadino, tutte con lo stesso modus operandi e tutte ai danni di alcune sala giochi site a pochi angoli di distanza l’una dall’altra. Via Dante, Via Leonida, Via Diego Peluso: tutte vie centrali, affollate e trafficate.

La situazione è preoccupante e nonostante un grosso spiegamento di forze dell’ordine, nessuno è tranquillo e si pensa che le cose possano degenerare ancora.

fonte: cronache tarantine

Fonte: Taranto – 3 Sparatorie in un solo giorno in pieno centro – Paura e Coprifuoco sul Corriere del Mattino

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su