Renzi – Niente Galera per Chi RUBA o TRUFFA – Nuova Legge Cancella reati

Un Decreto Legislativo del Guardasigilli Orlando archivia i reati minori: niente processo e niente galera per i “piccoli” reati quali truffe, furto o lievi forme di abuso d’ufficio o peculato. Le vittime potranno soltanto tentare un ricorso per chiedere eventuali risarcimenti, ma se il giudice reputerà di poca rilevanza l’accaduto, cancellerà definitivamente anche la pena pecuniaria o risarcitoria, dopo quella penale.

Secondo l’entourage del Governo Renzi, questa Legge servirà a diminuire il carico di lavoro dei Tribunali, a snellire le aule insomma.

Ecco la massima del Decreto composto da 5 articoli:

“Nei reati per i quali è prevista la pena detentiva non superiore nel massimo a cinque anni, ovvero la pena pecuniaria, sola o congiunta alla predetta pena, la punibilità è esclusa quando, per le modalità della condotta e per l’esiguità del danno o del pericolo, l’offesa è di particolare tenuità e il comportamento risulta non abituale”.

In poche parole, se un vecchietto ruberà il formaggio al supermercato, verrà “perdonato” senza nemmeno una ramanzina. Ovviamente stessa sorte potrebbe toccare ad uno zingaro che vi scippa o vi ruba un’auto, perchè la discrezionalità del giudice al quale verrà affidato il procedimento, potrebbe indure il Tribunale a credere che il reato non è abituale e quindi non perseguibile, casomai ledesse alla salute psicologica dell’imputato.

Concludendo, le vittime dei reati potranno soltanto opporsi all’archiviazione del pm (entro e non oltre 10 giorni), facendo finire il procedimento in mano ad un altro giudice per richieste di risarcimento civili, che anch’esso, con la sua discrezionalità, potrebbe decidere di chiudere definitivamente il caso.
fonte: ilgiornale
Sara Costimaci

Fonte: Renzi – Niente Galera per Chi RUBA o TRUFFA – Nuova Legge Cancella reati sul Corriere del Mattino