Modena – Cadavere MUMMIFICATO nascosto nell’Ospedale – E’ GIALLO

Un cadavere mummificato è stato ritrovato opportunatamente occultato nell’ospedale di Baggiovara, in provincia di Modena. Era nascosto nella zona delle camere ardenti. Si indaga per risalire agli autori di questo gesto crudele e senza senso.

mummiaospeda

Dopo il ritrovamento sono giunti sul posto vigili del fuoco, polizia e medicina legale.

Potrebbe trattarsi di Primo Zanoli, un uomo di 65 anni che scomparve dall’ospedale due anni e mezzo fa.

Il cadavere è stato rinvenuto da un’agenzia investigativa ingaggiata dalla famiglia Zanoli dopo la scomparsa dell’uomo. Sarebbe stato rinvenuto in un cavedio (cortiletto, pozzo di luce).

La figlia del presunto uomo scomparso, è avvisata dal suo avvocato è stata avvertita dal suo legale e subito si è precipitato all’ospedale. “Non so ancora nulla, non mi fanno entrare” ha dichiarato ai mass media. Siamo in attesa di sapere, l’emozione è forte”.

Si indaga sul perchè l’uomo sia stato mummificato probabilmente con qualche tecnica spermintale, ma sarà difficile risalire agli autori del gesto privo di umanità, crudeli al punto di aver persino occultato il cadavere nella stessa struttura senza dare ai suoi parenti la possibilità di fornirgli degna sepoltura.

fonte: il resto del carlino

Fonte: Modena – Cadavere MUMMIFICATO nascosto nell’Ospedale – E’ GIALLO sul Corriere del Mattino