Arezzo – Uomo ucciso da 1 milione di API ASSASSINE

L’uomo, un operaio di 43 anni, stava tagliando l’erba nel giardino di una villa. 

Arezzo – Uomo ucciso da 1 milione di API ASSASSINE

E’ accaduto questa mattina nei pressi di Arezzo, all’interno di una villa residenziale presso la quale l’uomo A.G., operaio di 43 anni, stava rasando il prato del giardino assieme a due colleghi. Dalle testimonianze risulterebbe che senza un motivo apparente, l’uomo è stato ricoperto totalmente da uno sciame di api killer, fuoriuscito da un alveare di grosse dimensioni, rinvenuto su una quercia presente nella proprietà.

Anche un collega è stato ricoverato d’urgenza per un centinaio di punture, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: oltre ad aver subito circa un milione di punture era un soggetto allergico; questa condizione l’ha portato ad un immediato shock anafilattico.

Dalle indagini delle guardie della zoofilia risulterebbero api appartenenti alla cosiddetta “razza assassina”, che vivono in comunità molto grandi (appunto di circa un milione di esemplari) e si scatenano anche per piccole vibrazioni.

Saverio Cecchis – Naturalista

Fonte: Arezzo – Uomo ucciso da 1 milione di API ASSASSINE sul Corriere del Mattino

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su