Ebola: trovato un ceppo del virus che annulla l’attività celebrale e rende aggressivi


ATLANTA – È stato scoperto un nuovo ceppo del virus Ebola. Fino ad ora i ceppi esistenti del Virus Ebola erano lo Zaïre ebolavirus, il Sudan ebolavirus, il Reston ebolavirus, il Tai ebolavirus ed il Bundibugyo ebolavirus. Tutti questi ceppi avevano in comune una sintomatologia pressapoco identica, ovvero febbre emorragica, piaghe, nausea e dolori muscolo-scheletrici. Il nuovo ceppo, denominato dagli scienziati Umbrella ebolavirus, avrebbe le stesse caratteristiche degli altri ma in più tutte le principali funzioni dell’encefalo superiore vengono distrutte, lasciando intatta solamente la parte per il controllo comportamentale. Il comportamento dell’ospite, tuttavia, presenta tanta aggressività da sembrare un animale. Il virus prosegue poi danneggiando l’ipotalamo, permettendo così la creazione di un afflusso anormale di neurotrasmettitori, enzimi ed ormoni. Questi effetti, combinati con i dolori sintomi dell’infezione, inducono l’ospite in una fame chimica oltre ad una rabbia psicotica, alterandone così la normale aggressività. Fino ad ora il governo americano ha annunciato un solo caso relativo all’Umbrella ebolavirus e la vittima, denominata dagli scienziati Paziente Zero, è stata abbattuta dopo che ha cercato di aggredire a morsi alcuni operatori del Policlinico per le Malattie-infettive di Atlanta.



L’articolo Ebola: trovato un ceppo del virus che annulla l’attività celebrale e rende aggressivi sembra essere il primo su IL CORRIERE DEL CORSARO.

Fonte: Ebola: trovato un ceppo del virus che annulla l’attività celebrale e rende aggressivi sul Corriere del Corsaro

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su