Chi tradisce non ha colpe, è una malattia di chi è multitasking

“Chi tradisce non ha colpe” è quanto emerso da una ricerca dell’università di Tor Vergata di Roma. Un team di scienziati ha stabilito che chi tradisce il proprio partner in realtà non ha colpe, è semplicemente Multitasking. Parla il Professor. Tranelli,  a capo di questa ricerca: “Abbiamo studiato 930.000 casi di infedeltà, studiando l’attività dell’encefalo [&hellip

L’articolo Chi tradisce non ha colpe, è una malattia di chi è multitasking sembra essere il primo su IL CORRIERE DEL CORSARO.

Fonte: Chi tradisce non ha colpe, è una malattia di chi è multitasking sul Corriere del Corsaro