Camera, tagli agli stipendi della Politica: da Gennaio decurtati 9 euro a parlamentari e senatori


ROMA – Dopo le aspre polemiche dei giorni scorsi, è passato alla fase operativa il piano per il tetto agli stipendi di politici e collaboratori di Camera e Senato. Gli Uffici di presidenza di Camera e Senato hanno dato infatti il loro via libera alla riforma del trattamento economico del personale.

La decisione porterà un risparmio complessivo di poco meno di  10 mila euro, ed entrerà in vigore da Gennaio 2015. Un risparmio possibile grazie alla decisione di introdurre un tetto agli stipendi dei dipendenti. Una riforma del sistema retributivo del personale di Camera e Senato che però trova la contrarietà delle organizzazioni sindacali, che paventano un “rischio illegittimità”. Tutti i parlamentari, i senatori e gli ex deputati che percepiscono vitalizi da Gennaio troveranno 9 euro in meno a busta paga.

Le parole di Laura Boldrini: “In un momento difficile come quello che sta attraversando l’Italia devono essere i politici a dare per primi il buon esempio. Questa riduzione del nostro stipendio è un chiaro segnale nei confronti degli Italiani che sta a segnalare che non sono soli e possono fidarsi di chi li rappresenta in Parlamento”



L’articolo Camera, tagli agli stipendi della Politica: da Gennaio decurtati 9 euro a parlamentari e senatori sembra essere il primo su IL CORRIERE DEL CORSARO.

Fonte: Camera, tagli agli stipendi della Politica: da Gennaio decurtati 9 euro a parlamentari e senatori sul Corriere del Corsaro

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su