Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

Pochi giorni fa mi sono interessato a una delle tante pagine Facebook novax. Vaccini Basta, pagina ricca di folle disinformazione, dove trovavamo le solite cose sbraitate dai novax. I
– I vaccini causano autismo

– I vaccini sono pericolosi se inoculati tutti insieme

– I vaccini contengono metalli pesanti

– Diverse case farmaceutiche ammettono che i vaccini sono dannosi…etc etc

Su Bufale e Dintorni, e sul relativo sito, mesi fa ho pubblicato questa immagine:

Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

La potete trovare a questo nostro articolo. Nello stesso trovate anche questa immagine:
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

In foto ci sono io (Sandro) e la mia sbufalina Noemi. L’articolo è stato da me pubblicato in data 29 ottobre 2015. I novax di vaccini basta , che evidentemente hanno il “loro tempi” ,se ne accorgono il 4 gennaio 2018, e riportano sulla loro pagina screen dell’articolo con descrizione e commenti da strapparsi gli occhi. Tra i vari commenti: ” povera figlia” , “ha dato la figlia per la sperimentazione” e vari insulti.
Non avendo voglia e tempo , gli ho risposto con una diretta Facebook su Bufale e Dintorni.
Ovviamente NON hanno gradito e hanno pubblicato altri due post attaccando sia me (Sandro) che la pagina BeD.
I loro TRE post erano offensivi (strano i novax accusano tutti gli altri di offendere) , di pessimo gusto e con commenti che ledevano ANCHE l’immagine di mia figlia Noemi, e parliamo di una bimba di 10 anni.

Ho segnalato (da solo, senza chiedere aiuto a nessuno)  subito i post a Facebook. Di seguito gli screen con le risposte da parte del Social network:
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

Naturalmente Facebook ha rimosso tutti e tre i post, dopo circa 4 ore dalle mie segnalazioni. Questo perchè gli admin di quella discarica di pagina sono convinti di poter pubblicare qualunque cosa, ignorando sia le regole del Social Network, del Web e il fatto che io conosco molto bene tutto questo.
Contemporaneamente ho segnalato altri 4 post che rappresentavano la follia assoluta su vaccini e medicina in generale, oltre, ovviamente la pagina stessa. Dopo poche ore la pagina è stata rimossa.
La chiusura della pagina ha scatenato un putiferio tra gli , ormai disperati, novax.

Avevamo identificato Alessio tra uno degli admin (identificato grazie al fatto che noi sappiamo usare il Web) perchè, stranamente , non si sono mai palesati. E qui nasce un quesito amletico: Se ritengono di essere nel giusto, perchè si preoccupano tanto di nascondersi dietro a una tastiera?!?!? 

Io su BeD prima ho messo in evidenza, nell’apposita sezione messa a disposizione da Facebook, chi è l’admin della pagina e poi sono andato on line.
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

In più, chi amministra una pagina, se NON ha nulla da nascondere, è visibile già nella home della stessa:
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

Già il fatto che , nonostante Facebook metta a disposizione due spazi appositi, questi admin CODARDI si preoccupino di rimanere ben nascosti, fa quantomeno dubitare sulla loro buona fede.

Tornando a Alessio, essendo il suo account amministratore di vaccini basta, al momento della chiusura della stessa, si è trovato il profilo bloccato. Ha pensato bene di usare quello di un suo parente stretto, cosa assolutamente vietata sia dal regolamento di Facebook , sia dalla LEGGE. Ebbene si, ignorano anche la LEGGE.
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.
Trattandosi di un PROFILO (anche se ha la privacy un colabrodo) abbiamo oscurato il nome, ma possiamo garantire che NON è il profilo di Alessio , anche se , per sua stessa ammissione, era lui a utilizzarlo.
Nello screen la “pacata” reazione alla chiusura della pagina. Cita il fascismo, cosa molto comune tra i novax. Afferma che lo abbiamo preso di mira, ma noi non ci siamo mai preoccupati di lui, ma solo della sua discarica di pagina. E comunque, ammissione di colpa? Sta affermando che è admin della pagina (EX pagina) vaccini basta? Estremante furbo.
Comunque , nei commenti a questo suo post, minacciava sia BeD sia diversi altri utenti, di querele, senza ovviamente motivare con un briciolo di fondamento legale, queste minacce.

STRANAMENTE il suo post è stato ELIMINATO, ma questa volta da Alessio stesso, o dal titolare del profilo utilizzato.

Per rappresaglia, tramite due profili e un’altra pagina (poi andremo a vedere) si sono organizzati per segnalare e recensire negativamente Bufale e Dintorni.
Riportiamo solo UNO dei post loro.
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

I novax dicono sempre che tutti gli altri li insultano perchè non hanno dati scientifici per poter confutare le loro fesserie.
Nello screen un esempio ( ma ne ho centinaia ) di novax che si è limitato a insultare quasi 92.000 persone. COERENZA, assolutamente sconosciuta. Prima che ti metti a sbraitare fesserie sulla privacy, sei tu che hai deciso di scrivere su una pagina PUBBLICA.

Questi CODARDI disperati non hanno tenuto contro dell’intelligenza e dell’affetto dei nostri fan. In 48 ore abbiamo avuto più di 650 recensioni positive e click e condivisioni che hanno portato il rank della pagina a livelli di pagine da milioni di fan. Si sono aggiunti poco più di 600 fan.
E vi ringrazio di cuore per l’immensa solidarietà dimostrata a me, al mio staff e a Bufale e Dintorni.GRAZIE GRAZIE GRAZIE.

Tornando alla EX pagina vaccini basta, il giorno dopo la chiusura ne aprono un’altra.Questa è rimasta on line poco più di 24 e poi…ADDIO. Strano che Facebook continui a eliminare le LORO strutture, molto strano. Ovviamente ho già letto di commenti quali: Fascismo, pagina e Social Network al servizio del regime (dovrebbero specificare QUALE regime), Sandro e BeD pagati dalle multinazionali farmaceutiche ( sarà, intanto io mi alzo tutti i giorni alle 7:00 per andare a lavorare ) e altri veri e propri deliri.

In questa vicenda mi sono imbattuto in un’altra pagina, che sosteneva e condivideva le fesserie di vaccini basta , e in un personaggio che, tramite il suo profilo ( SI io riesco a leggere TUTTO quello che pubblichi, anche se limiti la privacy. Perchè? Perchè io a differenza di te CONOSCO sia Facebook che il Web), ci accusava della chiusura della pagina amica e invitava a segnalarci e a “proteggere” la sua struttura on line.

Con pochissime ricerche sono risalito al fondatore della pagina, al titolare del sito a essa associato, e ha chi ha effettuato la registrazione on line:
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

PRIMA di leggere fesserie sulla violazione della privacy, TUTTO quello che è presente sia su BeD che in questo articolo, è di dominio pubblico. Per quanto riguarda post e commenti sulle pagine, essendo queste PUBBLICHE, sono raggiungibili anche da chi NON è iscritto a Facebook.

Per quanto riguarda i dati di registrazione del dominio “medicinaapiccoledosi.it” sono PUBBLICI, consultabili da chiunque abbia una connessione al Web. La consultazione delle anagrafiche dei domini è gratuita e alla portata di tutti.

Concludendo: vaccini basta mi cita sulla propria pagina coinvolgendo numerosi novax che insultano me e mia figlia. Segnalo i post e la pagina e Facebook RIMUOVE prima i post e poi DUE loro pagine. Questo porta al blocco dei profili che la amministravano. Diversi altri profili ( vero Elena ? ) vengono bloccati, anche per 30 giorni, da Facebook per i loro commenti segnalati da me.
Ora , cari novax, io ho appena iniziato a interessarmi a voi, sicuri di volermi ancora rompere le scatole??

Vi ricordo che io (Sandro) NON MI FERMERò MAI!!!
Sono anni che vengo minacciato anche di morte, insultato, deriso e molto altro ancora, ma non sono mai stato allontanato nemmeno un giorno da Facebook, e anche se dovesse accadere, NON MI FERMERò MAI COMUNQUE. Fatevene una ragione. NON spaventate nessuno. E lasciate stare i bambini, che vanno protetti e vaccinati.
Vaccini Basta – storia di un disperato declino.
Noi non ci nasconderemo MAI, ma voi vigliacchi non potrete mai capire la differenza tra onestà e interesse.

GRAZIE e ancora Grazie, a tutti i nostri fan, che con il loro supporto, affetto e sostegno , ci permettono di andare avanti e essere sempre presenti in rete. Quello che avete fatto in questi giorni è stato davvero incredibile.

Alleghiamo un articolo su vaccini basta, dei colleghi di Butac.

Nessun server è stato maltrattato per la stesura di questo articolo, ma sono stati vaccinati.

 

AGGIORNAMENTO – assurdo ma non ho fatto in tempo a andare on line, che devo aggiornare con nuovi deliri.
Alessio, cosa mi combini??? Pianifichi con i tuoi amici di aggirare i sistemi di controllo di Facebook??? CONSAPEVOLE che è ILLEGALE, infatti chiedi al tuo amico di continuare in privato.
Dai Alessio su, fattene una ragione, sono molto più furbo e in gamba di te., sopratutto ONESTO!

Vaccini Basta – storia di un disperato declino.

 

 

 

 

L’articolo Vaccini Basta – storia di un disperato declino. proviene da Bufale e Dintorni.

Fonte: Vaccini Basta – storia di un disperato declino. sul sito antibufala Bufale e Dintorni

Cosa ne pensi?

Close
Vieni a pescare con noi
Segui il Boccalone su