Minchia che bar!

Fondato nel 1947, è passato di generazione in generazione, dal cavaliere Salvatore Turrisi al figlio Giuseppe, giù fino ai nipoti

Fonte: Minchia che bar! su Banana Press